Un omaggio riconoscente a Fabrizio Frizzi, che per 14 anni si è impegnato per la Onlus "Un cuore per tutti...tutti per un cuore ", della quale siamo stati anche cofondatori. www.uncuorepertutti.com
 
Caro Fabrizio, quando il Signore scende in giardino, di sicuro sceglie il fiore più bello. Non solo il Signore, ma tutto il Popolo lo ha dimostrato con tanto amore nei tuoi confronti e tutta Roma ti vuole immortalare, dedicandoti una via e, con una petizione popolare, vorrebbe dare il tuo nome al Teatro delle Vittorie. Impossibile non amare un uomo semplice, buono, leale, onesto, sorridente, speciale; un ragazzo umile della porta accanto, senza maschere, gentile, delicato e generoso. Sei stato un amico straordinario, anzi per me un fratello. Mia madre era felice, quando, all'improvviso, apparivi al suo compleanno con un mazzo di fiori. Al concorso di Miss Italia, trovavi il tempo e lo spazio per gratificarmi, con eleganza, pubblicamente. Abbiamo condiviso la passione per le auto d'epoca e ti ho accompagnato a Vallelunga, dove correvi con la Ferrari. Abbiamo fatto insieme tornei di bocce. Non scorderò mai i tuoi occhi umidi al funerale di mia madre. Grazie fratellone mio. Hai poi lottato come un leone, e con grande dignità, contro un male improvviso e terribile. Sei stato un campione di Pace e di Solidarietà. 
Non hai salvato la vita solo ad una ragazzina, con il dono del tuo midollo osseo, ma la vita di migliaia di bambini cardiopatici nel mondo e in particolare in Siria, a Damasco, dove con il tuo contributo è stato costruito un reparto di cardiochirurgia pediatrica e di trapianto del midollo osseo, che funziona nonostante la guerra. Hai aiutato i Bambini Tibetani e per questo, riconoscente, S.S. il Dalai Lama e la sorella, Jetsum Pema, che durante un Gran Galà, ti mise attorno al collo la famosa sciarpa bianca (Kata), a nome del Popolo Tibetano, hanno fatto le condoglianze alla tua famiglia e i monaci buddisti pregano per te. Hai condotto per 14 anni, con professionalità e amore, il Gran Galà della Solidarietà, organizzato dalla Onlus:" Un cuore per tutti...tutti per un cuore ", che ha raccolto fondi per contrastare il destino crudele di tanti bambini. 
Papa Francesco ti ha apprezzato, caro Fabrizio, quando, appena eletto, gli hai dedicato due giornate internazionali per le sue opere di carità, con un evento speciale, denominato: "Insieme a Francesco, Campioni di Pace!", con un convegno internazionale sul valore etico e morale dello Sport, presso la Caserma Salvo d'Acquisto in via Tor di Quinto, messa gentilmente a disposizione dallArma dei Carabinieri, e un torneo di calcio presso lo Stadio dei Marmi, messo gentilmente a disposizione dal CONI, tra i bambini oncologici e i bambini delle case famiglia; e poi per aver contribuito alla realizzazione di un villaggio nel Chaco Argentino, da lui visitato da Cardinale, che ospita centinaia di Bambini tra i più poveri della terra... Un esempio per tutti noi, che ci indica la via della Santità. 
 
Caro Zizzo, GRAZIE!
Sei stato un grande esempio per tutti noi. Ti porterò sempre nel mio cuore e prego tanto per te. Un grazie da parte dei bambini e della nostra Onlus e un abbraccione personale dal tuo fratellone,
 Ivone
2753557
Today
Yesterday
This Week
Last Week
This Month
Last Month
All days
14
299
1713
229292
9061
12895
2753557

Your IP: 54.196.42.146
2018-06-22 01:29
Visitors Counter

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. We use Google Analytics and My Stats Ultimate scripts, which all set cookies. Qui di seguito il link con maggiori dettagli sulla nostra Cookies Policy.